Termini e condizioni d'uso aggiuntivi per l'utilizzo di Servizi aggiuntivi

Il Cliente che accetta i presenti termini ("Cliente") sottoscrive o ha precedentemente stipulato un Contratto G Suite ("Contratto G Suite") relativo ai Servizi (come definiti dai termini del Contratto G Suite) con Google Inc., Google Ireland Limited, Google Commerce Limited, Google Asia Pacific Pte. Ltd. o Google Australia Pty Ltd (secondo quanto applicabile, "Google"). Oltre ai Servizi, Google potrà periodicamente rendere disponibili per il dominio del Cliente ulteriori applicazioni Google mediante il pannello di controllo ("Servizi aggiuntivi"). Utilizzando tali Servizi aggiuntivi, il Cliente accetta i Termini aggiuntivi riportati di seguito ("Termini aggiuntivi"). Qualora il Cliente non desideri attivare alcun Servizio aggiuntivo o qualora il contraente agisca per conto del Cliente ma non disponga dell'autorità necessaria per vincolare quest'ultimo ai suddetti Termini aggiuntivi, il contraente sarà tenuto a disattivare tali Servizi aggiuntivi nel pannello di controllo. Le parole scritte con l'iniziale maiuscola di seguito nel presente documento e non qui definite hanno il significato a esse attribuito nel Contratto G Suite.

  1. Non soggetti al Contratto G Suite. I Servizi aggiuntivi non sono soggetti al Contratto G Suite, ma solo ai Termini di servizio di Google applicabili specificamente al Servizio. I Servizi aggiuntivi, inclusi i rispettivi Termini di servizio, sono disponibili all'URL http://www.google.com/support/a/bin/answer.py?hl=it&answer=181865 o ad altro URL fornito da Google.
  2. L'utilizzo implica l'accettazione. L'utilizzo di qualsivoglia Servizio aggiuntivo da parte di qualunque Utente finale implica l'accettazione da parte del Cliente dei Termini di servizio di Google relativi a tale Servizio aggiuntivo.
  3. Attivazione o disattivazione di Servizi aggiuntivi. Il Cliente potrà attivare o disattivare ciascun Servizio aggiuntivo in qualsiasi momento mediante il pannello di controllo.
  4. Servizi futuri. Google potrà offrire ulteriori Servizi aggiuntivi non ancora presenti nella sezione 1 dell'URL e relativamente ai quali non abbia ancora predisposto i Termini di servizio. Una volta resi disponibili, tali futuri Servizi aggiuntivi verranno offerti ai Clienti alle condizioni poste da tali Termini aggiuntivi.
  5. Disponibilità. I Servizi aggiuntivi potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi.
  6. Assistenza tecnica. Google non fornirà servizi di assistenza tecnica per i Servizi aggiuntivi. È responsabilità del Cliente rispondere a qualsiasi domanda e reclamo da parte degli Utenti finali in relazione all'utilizzo dei Servizi aggiuntivi da parte del Cliente o dei suoi Utenti finali. Google fornisce servizi di assistenza tecnica per i Servizi aggiuntivi esclusivamente tramite il Centro assistenza specifico per il prodotto, accessibile all'indirizzo http://www.google.com/support/ o ad altro URL fornito da Google.
  7. Richieste di terze parti. È responsabilità del Cliente rispondere a Richieste di terze parti inerenti ai Servizi aggiuntivi, se non diversamente indicato nei termini applicabili per ciascun Servizio aggiuntivo. Google non assisterà il Cliente nel fornire una risposta a tali Richieste di terze parti.
  8. Ottemperanza alle leggi. Spetta al Cliente garantire che gli Utenti finali operino in conformità ai Termini di servizio di Google applicabili per ciascun Servizio aggiuntivo. Il Cliente accetta di essere tenuto a fornire Servizi aggiuntivi ai propri Utenti finali conformemente a tutte le leggi e le norme applicabili, inclusi lo U.S. Family Educational Rights and Privacy Act del 1974 (FERPA), il Children's Internet Protection Act (CIPA) e il Children's Online Privacy Protection Act del 1998 (COPPA).
  9. Privacy. Il Cliente potrà avere facoltà di accedere a, monitorare, utilizzare o divulgare i dati forniti dagli Utenti finali per i suddetti Servizi aggiuntivi o di disabilitare account Utente finale per tali Servizi aggiuntivi. Il Cliente informerà gli Utenti finali della propria facoltà di intraprendere tali azioni.
  10. Consenso dei genitori. Il Cliente è tenuto a ottenere il consenso dei genitori alla raccolta e all'utilizzo di informazioni personali nei Servizi aggiuntivi per i quali il Cliente ha autorizzato l'accesso da parte degli Utenti finali prima di consentire a qualsiasi Utente finale minore di 18 anni di utilizzare tali Servizi.
  11. Google Checkout. Gli account Google Checkout aperti dagli Utenti finali costituiscono gli account personali di tali Utenti e sono soggetti a requisiti e divieti normativi di ampia portata. Il Cliente ha facoltà di sospendere l'accesso di un Utente finale al proprio account Google Checkout, ma non può utilizzare l'account Google Checkout di un Utente finale né apportare modifiche alle informazioni in esso contenute. Il Cliente potrà accedere alle informazioni contenute nell'account Google Checkout di un Utente finale esclusivamente in conformità alle norme sulla privacy di Google Checkout e del Cliente.
  12. Rimborsi per Servizi pagati. Qualora il Cliente disattivi un Servizio aggiuntivo per il quale egli o l'Utente finale abbiano già corrisposto il pagamento, Google non sarà tenuta a rimborsare il Cliente né qualsiasi Utente finale per eventuali Servizi pagati e non utilizzati. Il Cliente sarà tenuto a tutelare, difendere e tenere indenne Google da e contro qualsiasi responsabilità, danno, perdita e spesa (inclusi costi di conciliazione e spese legali ragionevolmente sostenute) derivanti dal ricorso di un Utente finale per l'ottenimento del rimborso dei suddetti servizi pagati.
  13. Google è Responsabile del trattamento dei dati. Ove applicabile, le parti concordano che, in relazione ai dati personali degli Utenti finali contenuti nei Servizi aggiuntivi per il dominio del Cliente, il responsabile del trattamento di tali dati è Google e il titolare del trattamento di tali dati è il Cliente.
  14. Posizione dei dati. Nell'ambito della fornitura di Servizi aggiuntivi, Google potrà archiviare ed elaborare i dati forniti attraverso i suddetti Servizi aggiuntivi negli Stati Uniti o in qualsiasi altro Paese in cui Google o i suoi agenti si trovino a operare.
  15. Clausola di salvaguardia. Qualora qualsiasi clausola dei presenti Termini aggiuntivi si rivelasse inapplicabile, i suddetti Termini aggiuntivi rimarranno in vigore a tutti gli effetti.
  16. Modifiche. Google può periodicamente modificare i presenti Termini aggiuntivi.